NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Comune cerca sede elettorale a Gavello

avviso

 

Sede elettorale cercansi, nella frazione di Gavello. Perché il prossimo 24 gennaio

si voterà per il rinnovo del Consiglio regionale ed in primavera anche per l’elezione del nuovo sindaco. Diventa, quindi, più che mai urgente trovare una nuova sede per il voto nel paese. I 31 dicembre, infatti, la sede utilizzata fino all’ultima tornata, e situata in via Comunale 76 e di proprietà della Cooperativa “Arte e Spettacolo” perderà la sua funzione, in quanto è in scadenza il contratto di locazione stipulato a suo tempo. La logica dell’apertura della nuova procedura pubblica risiede nel fatto che, per legge, occorre operare nell’ottica della massima trasparenza, nonché della possibilità per altri offerenti di mettere a disposizione idonei locali che possano risultare disponibili per ospitare le “cabine” elettorali. La vecchia sede elettorale di via Comunale 76 era stata individuata al termine di un’analoga procedura ad evidenza pubblica, a seguito di una determina del 16 marzo 2017. Il Comune, secondo quanto disposto da una delibera approvata nell’ultima riunione di Giunta, ha aperto alla possibilità di dare seguito ad una nuova procedura, fissando come tetto massimo per il canone di locazione da corrispondere al proprietario del locale un affitto di massimo 900 euro. L’immobile, si apprende dalla delibera, dovrà possedere tutti i requisiti idonei alla funzione elettorale, per l’utilizzo esclusivo da parte dell’Ente per 10 giorni consecutivi in occasione di ogni tornata elettorale o referendaria. Previo, naturalmente, l’ottenimento dell’autorizzazione da parte della Prefettura. La determina appena approvata darà quindi mandato al dirigente del settore Socio-culturale di attivare una procedura ad evidenza pubblica, per l’effettuazione di un’indagine di mercato, allo scopo di individuare idoneo immobile che possa diventare la sede del voto dei cittadini residenti a Gavello. Una procedura che si dovrà concludere in tempi rapidi, insomma, dato che i cittadini emiliano-romagnoli saranno chiamati alle urne il prossimo 24 gennaio, per le elezioni regionali.
Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn