Servizio civile, ultime adesioni.

bando servizio civile

Il Servizio civile è indubbiamente un’esperienza unica nel suo genere, in grado di fare incontrare i giovani e le istituzioni e di fornire un’occasione per fare crescere i più intraprendenti, avvicinandoli ad un’esperienza che può davvero avviare verso il mondo del lavoro. Il Comune ha predisposto due progetti approvati dal Ministero e dalla Regione, per l’adesione ai quali è aperto fino al 28 settembre il bando nazionale. Ovvero, ReteRagazzi e Soli Mai. Il primo (con tre posti a disposizione) «è l’evoluzione – spiega l’assessore alla cultura Francesca Aria Poltronieri – di un progetto che già da qualche anno permette di lavorare in “rete” tra Spazio 29 e il polo bibliotecario». “Soli Mai” è una novità di quest’anno: «in sinergia con i  servizi sociali – spiega l’assessore alle Politiche sociali, Cristina Coletti – offrirà a due giovani la possibilità di dare un aiuto concreto ad anziani e diversamente abili. Un’opportunità senz’altro utile, visto che il lavoro di cura è centrale per la vita della nostra società e per il mantenimento di una buona qualità della vita delle persone». La partecipazione al bando nazionale del Servizio civile è vincolata ai vincoli di età: sono ammessi ragazze e ragazzi compresi tra i 18 e 28 anni. Per consentire anche ai ritardatari di poter partecipare al bando, l’Ufficio servizio civile rimarrà a disposizione dei potenziali candidati per l’intera giornata di venerdì 28, fino alle ore 18.   

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn