Mercatino del Riuso affidato a Pro Loco Stellata

Mercato del Riuso

Si è conclusa la procedura di affidamento del Mercatino del riuso di Stellata, che da quest’anno fino al 2020 sarà gestito dalla Pro Loco di Stellata. Il Comune ha deciso di stanziare un massimo di sette mila euro annui per la copertura delle spese, quindi fino ad un totale di ventuno mila euro nel triennio. Il Mercatino del riuso è un appuntamento molto sentito dalla comunità locale e non solo, ed è uno dei punti di riferimento del borgo di Stellata. «Lo scopo del Mercatino – spiega il sindaco Fabio Bergamini – è quello di dare una seconda vita agli oggetti che ciascuno di noi possiede ma non utilizza ormai da anni. Evitando poi che questi "cimeli" vengano gettati in discarica tuteliamo anche l’ambiente: i costi per l’incenerimento saranno meno gravosi, e diminuiranno anche le ricadute di inquinamento». Per i piccoli commercianti, è stata disposta inoltre l’esenzione dal pagamento del canone di occupazione del suolo pubblico, riconoscendo i requisiti di pubblico interesse e di importanza per la promozione del territorio. Il termine ultimo per la presentazione delle offerte era stato fissato per il 6 giugno scorso, ovvero il sedicesimo giorno successivo la pubblicazione del bando. «Il mercatino attira davvero tantissime persone, non solo dall’Italia ma anche dall’estero, specie nei mesi estivi – commenta Laura Borsari dell’Ufficio di Promozione Turistica di Bondeno -. Il pubblico può ammirare e comprare splendidi capolavori di artigianato, e veri e propri oggetti di antiquariato. L’evento, che parte dalla pizzeria di Stellata e arriva fin quasi all’incrocio con la Provinciale, si svolge ogni seconda domenica del mese, e la prossima occasione sarà domenica 12 agosto dalle 8,30 alle 18».

Mercatino Stellata

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn