Asilo nido: pannelli solari e interventi migliorativi

Condizionatore asilo nido

Pannelli solari sullo stabile che ospita le scuole materne di via Granatieri di Sardegna e il nido “Margherita”. Il progetto è destinato a diventare realtà entro breve. La Giunta ha infatti approvato, nella riunione di giovedì scorso, un progetto che mira a riqualificare i restanti impianti, che non erano stati interessati dalle ultime operazioni svolte nelle scorse settimane, e che prevede anche alcune migliorie tecniche. «L’obiettivo è quello di un efficientamento degli impianti presenti – spiega l’assessore ai lavori pubblici, Marco Vincenzi – per rendere autonoma la cucina dall’asilo nido, in termini di servizi, essendo attualmente centralizzati. Lo scopo è quello di migliorare la funzionalità dell’impianto elettrico, di quello termo-sanitario (con l’installazione di una nuova caldaia) anche per la produzione di acqua calda sanitaria». La riunione di Giunta di giovedì scorso ha stanziato ulteriori 25mila euro per questi interventi che si sono resi necessari. «La nuova normativa – precisa il sindaco Fabio Bergamini – prevede anche l’installazione di pannelli solari che, in prospettiva, porteranno anche ad un risparmio energetico della struttura. Crediamo di avere investito somme importanti, negli ultimi mesi, per migliorare i nostri plessi scolastici: investendo 150mila euro sull’edificio che ospita le scuole medie di via Gardenghi, intervenendo sugli impianti delle scuole primarie (con l’introduzione nelle aule di un pulsante di emergenza; ndr) e anche per riammodernare il parco, le giostre, gli esterni delle scuole materne di via Granatieri di Sardegna, dove abbiamo installato gli attesi condizionatori nelle sezioni del nido. In modo da consentire, anche durante i mesi estivi, di poter svolgere serenamente e in condizioni ottimali l’attività educativa e didattica».

Esterno asilo nido

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn