NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Contributi alle materne paritarie

scuolamica

«Il nostro impegno rimane quella di sostenere le scuole di ogni ordine e grado. Nel caso delle materne paritarie, attraverso un contributo che vada a coprire i maggiori costi nell’erogazione dei servizi per le famiglie, garantendo rette quanto più possibile calmierate». Con questa filosofia, espressa dal sindaco Fabio Bergamini e dall’assessore alla scuola, Francesca Aria Poltronieri, la Giunta matildea ha approvato nella consueta riunione del giovedì il provvedimento che va ad alimentare il “Sistema integrato di educazione ed istruzione” per la fascia di età che va dai zero ai sei anni. Una proposta di delibera che dovrà passare, naturalmente, l’esame del consiglio comunale, ma dalla quale si evince la volontà del Comune di sostenere l’attività delle scuole materne paritarie attive sul territorio. «Il provvedimento – precisa il sindaco – permette di dare mandato al dirigente del settore socio scolastico di ripartire, una volta ricevuto il voto del consiglio comunale, la somma di 16mila euro alle singole scuole materne paritarie. Si tratta di contributi straordinari, che il municipio erogherà per finanziare parte delle maggiori spese resisi necessarie a garantire i servizi educativi per l’infanzia, e che saranno ripartiti in proporzione al numero di sezioni delle scuole stesse». Oltre «a garantire un’elevata qualità educativa da parte delle scuole, come in questi anni abbiamo verificato – conclude Poltronieri – le risorse stanziate dal Comune vogliono anche sostenere adeguate politiche di contenimento delle rette ai relativi servizi, venendo incontro alle esigenze delle famiglie».

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn