Piano triennale lavori pubblici

lavori in corso

La fine dell’estate porterà con sé una serie di interventi, che sono stati approvati durante la riunione di Giunta di giovedì scorso. Asfalti, interventi di manutenzione ordinaria e rifacimento dei marciapiedi. Il tutto per un totale di 590mila euro (Iva inclusa), che costituisce soltanto l’ultimo tassello di un vasto e corposo piano triennale delle opere pubbliche, per oltre 3 milioni e mezzo di euro totali. Il primo intervento, in ordine cronologico, riguarderà la manutenzione degli asfalti in numerose vie (circa una trentina) del capoluogo e delle frazioni. «In tutte le aree in cui andremo ad intervenire – spiega il sindaco Fabio Bergamini – andremo a riprendere e sistemate alcune criticità che ci erano state segnalate dai cittadini. Metteremo in sicurezza il traffico veicolare e anche pedonale, andando a realizzare e risistemare anche diversi marciapiedi». Uno degli interventi più attesi sarà quello in via Comunale per Gavello: una via percorsa quotidianamente da moltissimi cittadini diretti verso i centri vicini, ed anche da mezzi agricoli impegnati nei lavori dei campi circostanti. «Il tratto interessato dal cantiere – rivela l’assessore ai lavori pubblici, Marco Vincenzi – sarà quello che collega le località della” Forna” e  della “Luia”. Nel 2019, si procederà poi con i lavori in via per Scortichino». Oltre ai 590mila euro di questo lotto di asfalti e manutenzioni, è in fase di completamento il procedimento che porterà all’asfaltatura del tratto di viale Matteotti vicino alla nuova stazione dei treni (per 425mila euro) con la realizzazione del passaggio protetto per le bici, mentre si stanno predisponendo gli accantieramenti necessari alla realizzazione della nuova piazza di Scortichino, per 340mila euro. A qualcuno, infatti, non saranno sfuggite le operazioni preparatorie che stanno creando spazio di manovra al cantiere vero e proprio, che si insedierà dopo l’estate. «Insomma – chiosa il sindaco – arriveremo, alla fine di questo triennio, ad avere un importante sviluppo del territorio, con nuove infrastrutture viarie nella zona Ovest (per 2 milioni e 395mila euro), asfalti risistemati e percorsi protetti per l’utenza debole della strada».

Ciclabile viale Matteotti lavoro

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn