NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Visita di Dillingen a Bondeno

Sindaco Dillingen Kunz con Bergamini web

«La visita dei nostri amici della città gemella di Dillingen è stata l’occasione giusta per mostrare loro la destinazione delle donazioni arrivate nel corso degli anni a favore della ricostruzione post-sisma». Per questo motivo, giovedì pomeriggio, il sindaco Fabio Bergamini ha voluto che la delegazione arrivata a Bondeno per la Fiera di Giugno visitasse il Duomo, dove le generose donazioni sono servite a restaurare le parti danneggiate, ma anche a riqualificare gli interni. Don Andrea Pesci ha illustrato in perfetto tedesco tutti gli interventi eseguiti nel corso del tempo, per esempio nella navata. Senza omettere di ricordare che durante le operazioni di restauro, per merito di una rete molto fitta di filantropi e donatori del territorio, è stato possibile restaurare anche importanti opere artistiche ed il prezioso crocifisso situato nella navata destra della chiesa. Un manufatto sul quale non è stata ancora fatta completa luce, anche se una datazione provvisoria ne ha collocato l’origine tra il Trecento e il Quattrocento, e dopo che alcuni esperti hanno accertato che un artista sconosciuto lo ha ridipinto attorno al XIX secolo. I dipendenti della città di Dillingen hanno mostrato particolare interesse per l’opera, che si pensava inizialmente attribuita a Paolo Moerich (detto “Paolo Tedesco”). Presenti durante la loro visita anche gli assessori Marco Vincenzi e Cristina Coletti, insieme al comandante della Polizia municipale, Stefano Ansaloni. La delegazione si è quindi spostata a Santa Bianca, ospite dalla locale sagra, la quale ha offerto una grigliata. Il sindaco di Dillingen, Frank Kunz, ha avuto parole di elogio e di amicizia per i cittadini di Bondeno e per l’impegno grazie al quale si è saputa affrontare l’emergenza di sei anni fa. «Anche per non perdere questo ideale ponte di scambio, che coinvolge ormai anche le scuole superiori e le strutture di valenza sociale come L’Airone – conclude Fabio Bergamini – durante la Fiera di Giugno lo stand di Dillingen continuerà ad offrire prodotti caratteristici bavaresi, allo scopo di raccogliere altri fondi da destinare in beneficenza».

VIDEO DELLA VISITA

Sindaco Dillingen Kunz con Bergamini

gruppo Dillingen chiesa

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn