NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Viale Matteotti, gli interventi

Viale Matteotti

L’indagine geologica sul fondo di viale Matteotti è terminata. Ormai si attende soltanto la risoluzione burocratica della questione inerente alla “striscia” di terreno non di proprietà del Comune, per poi procedere definitivamente con ruspe e rulli compressori. Il fondo di viale Matteotti, nella sua parte conclusiva, che collega la vecchia stazione dei treni al nuovo scalo ferroviario sarà finalmente risistemato. Il municipio è pronto ad investire una quota importante, pari a 425mila euro. «Era una priorità nel nostro piano di asfalti e manutenzione del patrimonio pubblico, ed intendiamo onorare questo impegno – avverte il sindaco Fabio Bergamini – e per questo abbiamo preteso uno studio approfondito di carattere geologico per valutare il da farsi». Il progetto dell’intervento complessivo è stato redatto dal geometra comunale Riccardo Guerzi. Il tratto interessato dall’intervento, compreso tra le due stazioni, è di circa 900 metri (lungo quasi quanto la nuova strada appena realizzata nella zona Ovest; ndr). «Non ci limiteremo solo a risistemare il fondo e ad asfaltare la carreggiata – entra nel dettaglio l’assessore ai lavori pubblici, Marco Vincenzi – ma è nostra intenzione creare anche un percorso protetto che costeggi la strada. Per il fatto che numerosi cittadini percorrono a piedi e in bici questo tratto. Si tratta di pendolari e studenti, soprattutto. Per cui è doveroso mettere al sicuro gli utenti più deboli della strada». Va avanti, intanto, l’iter che dovrà portare a risolvere il problema relativo ad una “striscia” di terreno lungo il viale (su cui passano i binari che collegavano un tempo l’ex zuccherificio con la linea Fer) che ha una proprietà diversa, in questo caso privata: Finbieticola. Si sta procedendo verso la soluzione della questione, mediante un atto notarile. Intanto, nei mesi scorsi si è completato il primo step di interventi nell’area: quello per il rifacimento della pavimentazione della pista ciclabile del viale, compreso tra gli uffici dell’Aci e la stazione dei treni. Un intervento da 16mila e 695 euro complessivi. Anche se il vero cantiere partirà con i lavori di rifacimento del fondo della strada.

Ciclabile viale Matteotti lavoro

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn