CAFE' DELLA MEMORIA, IL 12/4

cafe memoria

 

Il morbo di Alzheimer è un male silenzioso, che si porta via progressivamente i ricordi, i volti e la capacità maturati in una vita. Recenti studi hanno dimostrato come il 65-70% delle persone affette da demenza – che sono circa 2500, in una provincia dall’età media avanzata come quella ferrarese –soffrano di questo morbo. Spesso nel completo isolamento delle famiglie. «Per queste ragioni – rivela l’assessore alle politiche sociali, Cristina Coletti – da qualche anno abbiamo attivato un percorso, che è stato chiamato “Café della memoria”: si tratta di un ciclo di appuntamenti rivolto agli anziani affetti da questa malattia e che accusano problemi di memoria. Senza dimenticare, tuttavia, anche i loro familiari. I quali avranno la possibilità di conoscere meglio la patologia, condividere esperienze e ricevere un sostegno psicologico nella gestione delle difficili situazioni che vengono vissute quotidianamente a livello domestico». L’iniziativa è sostenuta dal Consultorio per i disturbi cognitivi, dal Comune e dall’associazione Alzheimer ‘Francesco Mazzuca”. Il prossimo incontro è previsto per giovedì 12 aprile (dalle ore 14,30) alla sala 2000. Assieme all’assessore Coletti, saranno presenti anche la dirigente comunale, Paola Mazza, e l’assistente sociale Giovanna Bonura. Per informazioni: 366-7890491, 328-9237546, 349-7551769.

Da qualche tempo, a Bondeno, è attivo anche un altro servizio dedicato a chi soffre del morbo di Alzheimer: ogni secondo e quarto martedì del mese (dalle ore 10 alle 12), i volontari di Ama (Associazione Malattia Alzheimer) saranno presenti nella sede di via dei Mille dell’Avis di Bondeno, per offrire informazioni e supporto a tutte le famiglie che devono fare i conti quotidianamente con questo male.

LOCANDINA 12 APRILE 2018 CAFE' MEMORIA

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn