Nuovo arredo urbano su tutto il territorio

arredo urbano

Nuovo arredo urbano in arrivo, su tutto il territorio. Sarà di 23mila e 372 euro l’intervento previsto, con il quale il Comune si appresta a rinnovare gran parte dell’arredo relativo a parchi e spazi pubblici, con l’acquisto di oltre 30 panchine in alluminio e 15 cestini. Attraverso il Mepa, il mercato elettronico per la pubblica amministrazione, è stata individuata l’azienda che si occuperà della sostituzione degli arredi. Vale a dire, la ditta Metalco Srl, con sede a Castelminio di Resana (Tv). «Negli incontri aperti alla cittadinanza, della scorsa primavera – rivela il sindaco Fabio Bergamini – è emersa la necessità di rinnovare gli arredi. Molti hanno chiesto panchine che fossero conformi alle nuove esigenze, in spazio pubblici frequentati da famiglie con bambini, piuttosto che da anziani. Ora, compatibilmente con quelle che sono state le tante esigenze (anche impreviste) di bilancio, per la manutenzione ordinaria e straordinaria del patrimonio, possiamo finalmente accontentare una parte dei cittadini. Operando questo intervento prima del ritorno della bella stagione e della fruizione dei luoghi pubblici». Accanto agli interventi sugli arredi urbani, il Comune è anche intervenuto per piantare le nuove siepi nel baby-parco situato di fronte alla scuola materna di via Granatieri di Sardegna: operazione prevista per fine novembre. Assieme alle protezioni che metteranno definitivamente in sicurezza l’utenza rappresentata dai bambini più piccoli, anche se bisogna considerate che la strada è attualmente contrassegnata da un limite di velocità molto basso (30 chilometri orari) ed è caratterizzata da molti dissuasori per le auto.

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn