La biblioteca riapre rinnovata

La biblioteca comunale “L. Meletti” ha riaperto ieri dopo alcuni giorni di chiusura necessari al riordino del nuovo allestimento.
Attraverso il combinato finanziamento del Comune di Bondeno e della Regione Emilia Romagna, tramite la legge 18/2000, sono stati infatti acquisiti diversi nuovi arredi che hanno cambiato significativamente look ai locali, con una migliore gestione degli spazi curati da Gloria Masini.
Oltre alla rinnovata disposizione dei volumi per piccoli e adulti è stata anche apprestata la nuova sala multimediale dove, oltre agli strumenti informatici, trova ubicazione la sezione di libri locali e in cui sarà collocata la sezione “docsi”, la documentazione sul sisma, a seguito del significativo evento del 20 maggio prossimo a 5 anni esatti dal terremoto del 2012, come spiega l’assessore Francesca Poltronieri: “La biblioteca comunale rappresenta un vero fiore all’occhiello di questo territorio, ancor di più oggi a seguito del rinnovo, figurando tra le più complete e accoglienti dell’intera provincia. Sono stati aperti i due accessi, da via dei Mille e da via Vittorio Veneto, in modo da favorire l’accesso degli utenti, e, visto l’arrivo della bella stagione, è anche possibile leggere e studiare nei tavoli del cortile. L’evento più importante – ricorda l’assessore – sarà quello del 20 maggio con un convegno ad hoc sul sisma, che vedrà la partecipazione di autorità e relatori universitari, un convegno naturalmente aperto a tutta la cittadinanza. Sarà l’occasione giusta per inaugurare la documentazione sul sisma, da quel giorno stabilmente disponibile presso la biblioteca”.

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn