NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

SPAZIO29 COMPIE 5 ANNI. FESTA SABATO

Compie cinque anni Spazio29, un compleanno che festeggerà sabato 16 aprile insieme alla biblioteca, che in aprile celebra invece la settimana del libro e dell’editoria per ragazzi e
la giornata mondiale del libro. 

“Una scommessa vinta - dicono il sindaco Fabio Bergamini e l’assessore Francesca Aria Poltronieri -. Spazio29, in questi anni, ha fornito servizi fondamentali alle famiglie e ai ragazzi e continua a potenziare l’offerta, partendo dalle esigenze reali manifestate da mamme, papà e dai ragazzi”. Non a caso due sottoprogetti avviati si chiamano ‘ascolto alla comunità’ e ‘facciamo Spazio a...’.

“Questi cinque anni sono un traguardo che ci dà grande gioia”, dice Carlo Tassinari, dell’associazione di promozione sociale ‘La Locomotiva’ , che ha in gestione Spazio 29.

Cornice della festa sarà proprio l’ex liceo di via Veneto 29. Dalle 16,30 giochi e laboratori per tutte le età, quindi alle 17 la festa del lettore (con premiazione dei migliori lettori del 2015 di ogni categoria) e l’albo di Matilde presso la biblioteca ‘Meletti’, con omaggi a tutte le Matilde del territorio. Alle 18,30 il classico taglio della torta. Per  l’occasione, dalle 16,30, partiranno i tornei al centro giovani, sarà aperta la musicroom29, la sala prove, e la ludoteca per i bimbi di età compresa tra i 2 e i 6 anni. Dalle 17,  inoltre, il pasticcere Alfio Bosi terrà laboratori di cucina per i giovanissimi. Altri laboratori previsti: quello creativo, dedicato ai genitori, e quello a tema primaverile, sulle  decorazioni, ospitato in biblioteca.

Nel corso dei festeggiamenti sarà possibile contribuire con una donazione alla campagna di raccolta fondi ArrediAmo la scuola, per il finanziamento degli arredi della nuova scuola primaria di
Bondeno. “Spazio29 è una realtà pressoché unica nell’intero panorama ferrarese, e non solo: è oggi punto di riferimento per tanti servizi di supporto alle famiglie (dal pre al dopo scuola, dall’sos famiglie ai centri ricreativi)”, dice l’assessore Poltronieri. Tra i fiori all’occhiello vanta la spazio musica, che comprende anche una sala prove a disposizione dei gruppi emergenti del territorio. Presto - annuncia Tassinari - il progetto sarà ampliato con nuove iniziative per la diffusione della cultura della musica a tutti i livelli, dai bimbi agli adulti.

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn