NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

"NO SALE SLOT A BONDENO"

“Dall’inizio del mio mandato ho già rifiutato, per due volte, le richieste di insediamento di due sale slot. Contro il gioco d’azzardo abbiamo alzato da
sempre il nostro scudo silente”. Lo dice il sindaco di Bondeno Fabio Bergamini, facendo seguito ai temi all’ordine del gior
no del consiglio comunale di mercoledì sera.

“In questi mesi ho consigliato vivamente a due, cosiddetti, imprenditori del gioco (uno di nazionalità cinese), che hanno chiesto di incontrarmi, di rivolgere altrove le loro attenzioni, precisando che sul nostro territorio vogliamo solo economia sana. Le nostre scelte sono in piena continuità con quelle della precedente amministrazione. Ricordo le battaglie storiche dell’ex sindaco Alan Fabbri che ha scongiurato l’apertura di sale slot”.

“C’è una linea oltre la quale consigliamo ai questi 'imprenditori del gioco' di non passare, è la linea dei confini di Bondeno e delle sue frazioni. Sappiano che non
sono gradite attività che seminano il virus della dipendenza e che possono condurre alla ludopatia, la pericolosa malattia del gioco”.

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn