NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

ARREDIAMO SCUOLA, ON LINE SITO

E’ online il sito web di “ArrediAmo la scuola”, dedicato alla campagna di raccolta fondi per gli arredi della nuova scuola antisismica di Bondeno, che, a poche settimane dal ‘lancio’, ha già superato i 12mila euro (12.472 per la precisione, frutto del contributo di 12 associazioni e aziende). Gli stanziamenti sono tracciati nella voce di menu ’I fondi già raccolti’ del portale www.arrediamolascuola.it. "Il sito web è uno strumento in più per tenerci in contatto con i bondenesi, oltre al sito istituzionale, una vetrina per il progetto, uno strumento di trasparenza e di informazione, per aggiornare i cittadini sulle tante iniziative promosse a sostegno della campagna di raccolta fondi. La risposta dei bondenesi è magnifica. La scuola sarà il più bel regalo della comunità ai nostri ragazzi".

La pagina si compone del logo, coniato appositamente dall’artista Gianni Cestari, di alcune immagini del futuro polo scolastico, nel quale confluiranno 500 bambini di Bondeno, Pilastri e Ospitale, per 20 aule e 10 laboratori e - in home page - mette a disposizione tutti gli aggiornamenti sulla campagna: le iniziative, gli eventi, lo stato di avanzamento lavori e le donazioni effettuate. Nella corrispondente voce di menu, il dettaglio su, "Come contribuire". Dare il proprio sostegno è facile. Chiunque fosse interessato può effettuare una donazione libera sul conto corrente dedicato (IBAN IT 08 S 06155 67196 000003200023, causale: “Arrediamo la scuola”), oppure effettuare un versamento su conto corrente postale numero 13678446.

Per le donazioni è inoltre possibile recarsi presso le filiali Carife, all’ufficio economato del Comune e nei box esposti nei luoghi degli eventi che aderiscono alla campagna di raccolta fondi. La nuova scuola - che sarà a disposizione dei ragazzi dal prossimo anno - risponde ai più elevati standard di sicurezza antisismica, ed è dotata di un impianto fotovoltaico  dall'elevata potenzialità, un impianto per il solare termico, è realizzata con materiali innovativi per garantire la coibentazione e il risparmio energetico ed è pressoché autosufficiente sotto il profilo energetico grazie all'impiego delle fonti rinnovabili. La struttura - interamente in classe ‘A’ - sorge a fianco delle scuole medie, con cui condivide una palestra, in aggiunta a quella di nuova realizzazione. Un ingresso luminoso, interamente in vetro, darà il benvenuto  agli studenti. La nascente struttura avrà un piano terra e un primo piano e sarà circondata dal verde, con un affaccio posteriore sulla campagna bondenese. Il parcheggio di via Gardenghi sarà collegato all’entrata tramite una pensilina coperta, che collegherà anche la palestra delle medie, per consentire un transito agevole anche in caso di pioggia o neve.
“Un gioiello di tecnologia per una scuola speciale”, la definisce il sindaco Fabio Bergamini, ringraziando chi ha già donato e chi lo vorrà fare.

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn