Bondeno: notizie in primo piano

Domenica 14:Na Magnada da Porc

porco

I mesi invernali sono, per antonomasia, quelli in cui rinverdire la tradizione del maiale. Animale da allevamento al centro di numerosi preparati di carne, che da secoli si tramandano e vengono riscoperti secondo le ricette dei norcini. Perché, si sa, “del maiale non si butta via niente". Ogni sua parte è destinata ad una parte della cultura culinaria, persino le setole vengono impiegate nella realizzazione di pennelli. Scortichino si riconferma la culla di queste tradizioni gastronomiche. Ecco la ragione per cui il 14 gennaio - dalle 12.30 - al Campo sportivo di Scortichino (struttura riscaldata) andrà in scena una degustazione rievocativa dal nome "Na magnada da porc". Un titolo che vuole essere al tempo stesso colorito, ma che sottolinea una volta di più l’intraprendenza del volontariato nel mantenere vive le tradizioni gastronomiche del territorio e il valore della cucina emiliana come fattore di aggregazione sociale. Sulla tavola si alterneranno tutte le parti del così detto "quinto quarto", ovvero le parti “meno nobili”, prodotti e preparati ottenuti con sapienza e maestria da norcini e dai tanti volontari impegnati per l’occasione. Con una modica cifra si potrà prendere parte all’evento culinario, assaporando tutte le prelibatezze possibili, mentre il fine della manifestazione sarà la beneficenza. E’ gradita la prenotazione. Per info: 328-3013335, 348-4204453, 333-3823616.


Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn